Vini Bianchi - Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan - Terlan - 1
Vini Bianchi - Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan - Terlan - 2
Vini Bianchi - Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan - Terlan - 3
Vini Bianchi - Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan - Terlan - 1
Vini Bianchi - Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan - Terlan - 2
Vini Bianchi - Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan - Terlan - 3

Alto Adige Pinot Grigio 2023 (750 ml.) - Terlan

Il Pinot Grigio linea 'Tradition' di Terlan fa parte della famiglia dei vitigni bordolesi, la vendemmia e la selezione delle uve è manuale. Affina per 5-7 mesi in fusti d’acciaio. E' un vino che si presenta subito assai elegante, con un delicato bouquet fruttato e ricco di sfaccettature ed ammalia il palato con un’acidità equilibrata che permane anche nel retrogusto. Si abbina a primi altoatesini a base di speck, bresaola o salame di cervo, ma anche pietanze tipiche italiane, come prosciutto di Parma, pomodori secchi e paté di olive, risotto alle erbe, gnocchi alle ortiche o canederli alla rapa rossa. Si abbina bene anche alle ricette a base di tartufo, alla carne di vitello non troppo speziata e al pesce grigliato.

20,00 €
Tasse incluse

 
Categoria del Prodotto
Vino Bianco
Denominazione
Alto Adige DOC
Vitigno / Materia prima
pinot grigio
Annata - Cuvée
2023
Formato
750 ml.
Nazione
Italia
Regione
IT - Alto Adige
Gradazione Alcolica
13.5% vol.
Temperatura di Servizio
10° - 12° C.
Bicchiere Consigliato
Calice fine a stelo lungo
Abbinamenti Gastronomici
Affettati misti, Piatti di Pesce, Carni Bianche, Riso e Risotti, Vegetali e Legumi, Zuppe e Passati di Verdura
Allergeni
Contiene Solfiti
TRL-PINOT-GRIGIO-2023
12 Articoli

Una cantina che non ha bisogno di presentazioni, quella di Terlano, che da decenni rappresenta quanto di meglio l’Alto Adige è in grado di esprimere in termini di finezza e di longevità. Fondata nel 1893 nell’omonima località non lontana da Merano, la cantina Terlano è una delle cooperative di produttori più all’avanguardia non solo di tutto l’Alto Adige, ma anche di tutta la Penisola italiana, al punto da poter essere assunta come simbolo del più perfetto meccanismo di cooperazione in ambito vitivinicolo. I suoi 143 soci coltivano complessivamente 165 ettari di vigneti, pari a una produzione annua totale che supera abbondantemente il milione di bottiglie. Numeri da capogiro, che vanno di pari passo con i migliori vini della regione, bianchi e rossi, capaci puntualmente di mettere d’accordo come pochi altri pubblico e critica. Così Antonio Galloni di Wine Advocate nel 2011: “I migliori vini altoatesini che ho assaggiato quest'anno provengono dalla Cantina Terlano. In poche parole, sono vini di riferimento. Vini che non possono mancare all'interno di ogni cantina importante”. Una strada, quella della qualità più assoluta, che i soci della Cantina di Terlano hanno intrapreso con convinzione nel corso dei decenni, e che è valsa loro fama e riconoscimenti sul mercato vinicolo italiano e internazionale. E allora ecco pinot bianco, chardonnay, pinot grigio, müller thurgau, gewürztraminer e sauvignon blanc, poi ancora lagrein, schiava, pinot noir e torilan: vitigni che sono esaltati nella loro essenzialità se lavorati in etichette tradizionali, e che diventano nomi - ormai - altisonanti se interpretati nelle “etichette-selezioni”: Terlaner, Winkl, Kreuth, Vorberg, Gries, Siebeneich, Siemegg, Monticol, Quarz, Nova Domus, Lunare, Porphyr. In poche parole nomi che nel corso degli anni si sono conquistati, a giusta ragione, il prestigio e la notorietà internazionale, trasformano la stessa cantina di Terlano in una vera e propria istituzione non solo del vino alto atesino, ma dell’intero panorama enologico italiano.

Indirizzo: 

Via Colli d'argento 7, 39018 - Terlano (BZ), Italia

Colore: giallo paglierino lucente

Bouquet: stimolante e fruttato, con note che ricordano la pera Williams, il lici e il melone bianco, affiancate da aromi floreali che fanno pensare a un prato fiorito appena falciato.

Gusto: l’equilibrio raffinato degli aromi di tè nero, le sfumature di melone e di pompelmo maturo, fanno di questo Pinot grigio un vino piacevolmente pieno e morbido.

Recensioni

Nessuna recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri