.

Malvasia Istriana

Nella grande famiglia delle tipologie di Malvasia quella Istriana detta anche Malvasia Friulana o Malvasia del Carso, occupa una posizione di prestigio, per la verità più qualitativo che quantitativo. Se l'origine del vitigno è da ricercare nella regione greca del Peloponneso, è facile intuire che furono i marinai della Serenissima a diffondere il vitigno nella piccola penisola dell'alto Adriatico: è coltivato in tutta la fascia collinare del Friuli Venezia Giulia, nelle pianure delle Grave e del litorale adriatico. Per le sue caratteristiche morfologiche non ha nulla a che vedere con le altre varietà della famiglia più diffuse e conosciute, come il Malvasia Lunga e il Malvasia Bianca di Candia. La malvasia istriana eccelle in prossimità del mare, ove si carica di note salmastre che infondono al vino una sapida mineralità che ne è la principale caratteristica.

Malvasia Istriana

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca

0