.

Italia

La nostra offerta di vini Italiani. Abbiamo raggruppato tutti i vini che danno risalto alla nostra identità nazionale, così da poterli ricercare per singola regione italiana.

Italia

Filtro (305 prodotti)

Prezzo

8,00 € - 901,00 €

In offerta

Categoria

Produttore

Vitigno

Denominazione

Annata

Regione

Premi

Invecchiamento

Cuvee

Dosaggio

Il 'Siebeneich' Merlot Riserva di Terlan fa parte della linea dei “vigneti” con la quale la Cantina riesce ad esprimere il meglio del proprio territorio. Rappresenta tutta la finezza che il Merlot in purezza è in grado di regalare in questo piccolo appezzamento, un rosso corposo e complesso che stupisce per la freschezza anche a distanza di molti anni dalla vendemmia.

'Kreuth' è lo Chardonnay di Terlan fa parte della linea dei “vigneti” con la quale la Cantina riesce ad esprimere il meglio del proprio territorio. Da uve Chardonnay in purezza coltivate sull'omonimo vigneto "Kreuth", nel comune di Terlano, segue una vendemmia manuale, lenta fermentazione e affinamento in botti di rovere grandi. Impeccabile.

Il 'Tascante' Nerello Mascalese di Tasca Conti d'Almerita è austero ed elegante, tannico al punto giusto, viola e rosa canina, pietra focaia. Come l’Etna che è dirompente, ma mai sfacciato, così la sua uva, che cresce su paesaggi a volte siderali, neri e cinti da muretti a secco. Le vigne di contrada Sciaranova hanno oltre 50 anni e sono esposte a nord-est.

Il 'Rosso del Conte' Contea Sclafani di Tasca Conti d'Almerita voluto e creato dal Conte Giuseppe nel 1970, esprime le caratteristiche della Tenuta Regaleali. Alle origini un Perricone e un Nero d’Avola, coltivato ad alberello. Affinato in grandi botti di castagno, rappresenta la migliore espressione della Tenuta. Un rosso profondo e suadente, aristocratico ed austero, ottimo.

Il 'Nozze d'Oro' Contea di Sclafani di Tasca Conti d'Almerita è un sigillo d’amore tra persone e vitigni. E' l’omaggio del Conte Giuseppe Tasca alla moglie Franca dopo 50 anni di matrimonio, ma è anche il legame tra Insolia e Sauvignon Tasca, un clone esistente in Tenuta dalla fina della Grande Guerra. Un blend fresco da giovane e ricco di complessità dopo tanti anni. 

 

Il Dolcetto d’Alba DOC 'Rossana' di Ceretto nasce nell'omonimo appezzamento alle porte di Alba, uno dei toponimi d’eccellenza per il Dolcetto. Vini quotidiani per eccellenza, che meglio si abbinano ai piatti della cucina piemontese. Esclusivo utilizzo dell’acciaio per mantenere il bouquet schietto e piacevolmente vinoso e macerazioni brevi atte a contenere il tannino.

   91-wine-spectator.jpg 

Il 'Piana' di Ceretto è la Barbera d’Alba DOC per antonomasia. La vinificazione in contenitori di acciaio rafforza il senso di freschezza e la fragranza olfattiva. La Barbera è di certo la varietà che più spicca dal punto di vista del profilo gastronomico: il tannino contenuto e l’incisiva acidità, la rendono perfetta anche i piatti più esuberanti, saporiti e grassi.

    

Il Nebbiolo d'Alba DOC 'Bernardina' di Ceretto è prodotto in uno dei luoghi maggiormente vocati alla produzione di grandi Nebbiolo, la tenuta Monsordo-Bernardina. Le vigne intorno alla storica cascina mettono a disposizione uve di grande qualità. Le fermentazioni in acciaio e l’affinamento in legno vecchio donano vini di grande potenzialità espressiva, complessi e longevi.

 2bicchieri_300.jpg 

Il Barbaresco DOCG 'Asili' di Ceretto proviene dall'omonimo Bricco che è simbolo stesso del comune di Barbaresco, capace di stupire per finezza e potenza, eleganza e longevità. Le uve di questa vigna vengono vinificate in purezza a partire dalla prima metà degli anni '70. Il vino è di un equilibrio perfetto ed è capace di invecchiare per almeno 20 anni.

  92pt-_DrWine_tondo.jpg

Il Barolo DOCG 'Bricco Rocche' di Ceretto proviene dalla vigna più prestigiosa in Castiglione Falletto incastonata fra il Villero 
e le Rocche di Castiglione. Vigna e terreni donano il senso generale di equilibrio. E' il vino rosso Piemontese per eccellenza, dalla tradizione più profonda e borghese. Un vino di esemplare qualità e prestigio.

  

 

Il Barbaresco 'Gallina' DOCG di Castello di Neive è austero ed elegante, colpisce per la finezza dei profumi. Le uve, dopo la fermentazione, maturano per 12 mesi in legno e per ulteriori 6 mesi in bottiglia, per poi essere imbottigliate. Un cru pluripremiato assolutamente da non farsi sfuggire. Perfetto!

2bicchieri_300.jpg 

Il Barbaresco 'S.Stefano' DOCG di Castello di Neive una garanzia di qualità, come testimoniato dai diversi premi ottenuti negli ultimi anni. L’uva nebbiolo emerge con tutta la sua struttura, equilibrio e persistenza unita a profumi eleganti. Viene affinato per 18 mesi in grandi botti di rovere. Il Piemonte da assaporare nel bicchiere.

Il Barbaresco 'Riserva S.Stefano' DOCG di Castello di Neive esprime tutto il meglio di questo cru Barbaresco, grazie al prolungato affinamento. per la Riserva infatti le uve vinificano e affinano prima per 6 mesi in acciaio, poi per 18 mesi in rovere francese ed infine per 6 mesi in vetro. Un rosso eccellente per gusto e profumo. Una bottiglia perfetta come regalo.

 

Il Barolo DOCG 'Vigna Madonna Assunta La Villa' Riserva di Rocche dei Manzoni viene prodotto da sole uve di nebbiolo del vigneto “Madonna Assunta La Villa” in Castelletto. Viene commercializzato a ben 10 anni di distanza dalla vendemmia. Lasciato maturare per 36 mesi in barrique e affinato per 7 anni in bottiglia, è un Barolo unico.

Il Barolo DOCG Perno 'Vigna Cappella di Santo Stefano' di Rocche dei Manzoni viene prodotto da sole uve di nebbiolo provenienti dallo storico cru di Santo Stefano di Perno. E' un Barolo che non teme confronti: maturazione in barrique per circa 36 mesi prima di un’ulteriore sosta di un anno in bottiglia. Un Barolo per le occasioni più importanti.

0