.

Barbaresco

Barbaresco è un vino DOCG. La zona di origine delle uve atta a produrre i vini a denominazione di origine controllata e garantita «Barbaresco» comprendente i territori dei comuni di Barbaresco, Neive, Treiso (già frazione di Barbaresco) e la parte della frazione «San Rocco» già facente parte del comune di Barbaresco ed aggregata al comune di Alba, ricadenti nella provincia di Cuneo. 

Il Nebbiolo è un vitigno autoctono a bacca nera del Piemonte (Italia), considerato di pregio e adatto per vini da invecchiamento di alta qualità (D.O.C. e D.O.C.G.). Il termine pare derivare da "nebbia", ma non è chiaro se per definire l'aspetto dell'acino, scuro, ma appannato (annebbiato) da abbondante pruina, oppure se dovuto alla maturazione molto tardiva delle uve, che porta spesso a vendemmiare nel periodo delle nebbie autunnali. Il Nebbiolo ha le sue prime citazioni storiche alla fine del Duecento, per la sua presenza in vari luoghi, primariamente in Piemonte, soprattutto per l'Astigiano e le Langhe: nel 1431 è citato negli statuti di La Morra assieme al Pignolo. Solo a partire dal XIX secolo il Nebbiolo viene frequentemente citato nelle opere dei più famosi ampelografi.

Barbaresco

Filtro (12 prodotti)

Prezzo

33,00 € - 105,00 €

In offerta

Produttore

Annata

Regione

Premi

'Tulin' è il nome con il quale dal 2001 Pelissero ha deciso di identificare il precedente Barbaresco fino ad allora privo di nome. Abbiamo attribuito a questo vino il nome del vigneto di provenienza delle uve, al fine di conferirgli una identità valorizzata da un terreno il cui microclima ed esposizione costituiscono una giacitura di indubbio pregio. In dialetto piemontese Tulin indica un piccolo recipiente tondo di latta concava ed intagliata dal duplice utilizzo: nelle chiese come mezzo di raccolta della cera che scende dai candelieri e nelle stalle come utensile per la distribuzione del mangime al bestiame. Spiritualità e concretezza, l'anima e le mani dei vignaioli. Tulin si pronuncia con l'accento sulla i.

   2017-bronze.png 

Il Barbaresco 'Gallina' di Oddero esprime la sua tipicità nell’eleganza, nella finezza di naso e palato e nella verticalità di sensazioni tanniche. Espressione di un terreno marnoso a buona percentuale di sabbia finissima. Matura in botti di rovere per 2 anni e affina in vetro per 6 mesi. Tannino avvolgente, ottima lunghezza al palato. 

   94-wine-spectator.jpg  

 

Il Barbaresco 'Riserva S.Stefano' DOCG di Castello di Neive esprime tutto il meglio di questo cru Barbaresco, grazie al prolungato affinamento. per la Riserva infatti le uve vinificano e affinano prima per 6 mesi in acciaio, poi per 18 mesi in rovere francese ed infine per 6 mesi in vetro. Un rosso eccellente per gusto e profumo. Una bottiglia perfetta come regalo.

 

Il Barbaresco 'S.Stefano' DOCG di Castello di Neive una garanzia di qualità, come testimoniato dai diversi premi ottenuti negli ultimi anni. L’uva nebbiolo emerge con tutta la sua struttura, equilibrio e persistenza unita a profumi eleganti. Viene affinato per 18 mesi in grandi botti di rovere. Il Piemonte da assaporare nel bicchiere.

Il Barbaresco 'Gallina' DOCG di Castello di Neive è austero ed elegante, colpisce per la finezza dei profumi. Le uve, dopo la fermentazione, maturano per 12 mesi in legno e per ulteriori 6 mesi in bottiglia, per poi essere imbottigliate. Un cru pluripremiato assolutamente da non farsi sfuggire. Perfetto!

2bicchieri_300.jpg 

Il Barbaresco DOCG 'Asili' di Ceretto proviene dall'omonimo Bricco che è simbolo stesso del comune di Barbaresco, capace di stupire per finezza e potenza, eleganza e longevità. Le uve di questa vigna vengono vinificate in purezza a partire dalla prima metà degli anni '70. Il vino è di un equilibrio perfetto ed è capace di invecchiare per almeno 20 anni.

  92pt-_DrWine_tondo.jpg

Barbaresco 'Vanotu' di Pelissero nasce nella Cascina Vanotu situata sull'incrocio dei tre comuni della zona del Barbaresco: Treiso, Barbaresco e Neive. Grazie al particolare microclima ed alla giacitura di cui gode questo terreno si riescono ad ottenere anche nelle piccole annate vini di grande carattere e di grande personalità. Vino elegante e raffinato, viene lasciato maturare per quasi due anni in barrique. Adatto al lungo invecchiamento.

Disponibile nelle annate: 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015

  

Barbaresco 'Vanotu' di Pelissero nasce nella Cascina Vanotu situata sull'incrocio dei tre comuni della zona del Barbaresco: Treiso, Barbaresco e Neive. Grazie al particolare microclima ed alla giacitura di cui gode questo terreno si riescono ad ottenere anche nelle piccole annate vini di grande carattere e di grande personalità. Vino elegante e raffinato, viene lasciato maturare per quasi due anni in barrique. Adatto al lungo invecchiamento.

Annate disponibili: 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015

  

Barbaresco 'Vanotu' di Pelissero nasce nella Cascina Vanotu situata sull'incrocio dei tre comuni della zona del Barbaresco: Treiso, Barbaresco e Neive. Grazie al particolare microclima ed alla giacitura di cui gode questo terreno si riescono ad ottenere anche nelle piccole annate vini di grande carattere e di grande personalità. Vino elegante e raffinato, viene lasciato maturare per quasi due anni in barrique. Adatto al lungo invecchiamento.

Annate disponibili: 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015

  

Barbaresco 'Vanotu' di Pelissero nasce nella Cascina Vanotu situata sull'incrocio dei tre comuni della zona del Barbaresco: Treiso, Barbaresco e Neive. Grazie al particolare microclima ed alla giacitura di cui gode questo terreno si riescono ad ottenere anche nelle piccole annate vini di grande carattere e di grande personalità. Vino elegante e raffinato, viene lasciato maturare per quasi due anni in barrique. Adatto al lungo invecchiamento.

Annate disponibili: 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015

    

Il Barbaresco 'Faset' di Michele Chiarlo rispecchia appieno la grande tipicità del territorio, proponendo un sorso levigato e rifinito, frutto di un invecchiamento di 18 mesi in grandi botti di rovere. Il cru Faset è prestigioso, caratterizzato da una disposizione dei vigneti a “conca” e contraddistinto da terreni ricchi di calcio e di magnesio, grazie ai quali si ottengono nei vini trame tanniche lisce ed eleganti. Grazie al suo carattere energico e gentile allo stesso tempo, è un Barbaresco di grande soddisfazione da scegliere per le occasioni più formali. 

      

Il Barbaresco 'Asili' di Michele Chiarlo si colloca ai vertici qualitativi di tutta la gamma aziendale prodotta. Asili è un cru di indiscutibile carattere, che dona al Barbaresco eleganza, finezza e fascino. Longevo e di grande personalità al naso e in bocca, fermenta in tini di rovere per 15 giorni alla temperatura di 27-30 °C, per poi maturare 18 mesi in botti di rovere e un anno in bottiglia. Un'eccellenza del Piemonte.

    

0