Fiano di Avellino DOCG 'Pietracalda' 2016 - Feudi di San Gregorio

FSG-PIETRACALDA-2016

Nuovo prodotto

Il Fiano di Avellino DOCG Pietracalda di Feudi di San Gregorio proviene dai vigneti più vocati delle colline di Sorbo Serpico dove si raccolgono i migliori grappoli di Fiano. Bianco profondo e sfaccettato, slanciato ed elegante. Ottimo con crostacei, pescato, grigliate di mare o di carni bianche. 

Maggiori dettagli

6 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,20 €.


15,20 € tasse incl.

-25%

Invece di 20,27 € tasse incl.

Scheda tecnica

Categoria del Prodotto Vino Bianco
Nazione Italia
Regione Campania
Annata - Cuvée 2016
Denominazione Fiano di Avellino DOCG
Vitigno / Materia prima fiano di Avellino
Gradazione Alcolica 13% vol.
Formato 750 ml.
Degustazione Colore - giallo paglierino deciso. Profumo - spazia dai fiori freschi di camomilla, alla frutta appena colta, al cedro candito. Gusto - morbidezza bilanciata da viva freschezza e mineralità.
Abbinamenti gastronomici Frutti di Mare, Crostacei e Molluschi, Piatti di Pesce, Carni Bianche
Temperatura di servizio 10° - 12° C.
Bicchiere consigliato Calice fine a stelo lungo

Dettagli

IL VINO

Il Fiano di Avellino DOCG Pietracalda di Feudi di San Gregorio proviene dai vigneti più vocati delle colline di Sorbo Serpico dove si raccolgono i migliori grappoli di Fiano. Bianco profondo e sfaccettato, slanciato ed elegante. Ottimo con crostacei, pescato, grigliate di mare o di carni bianche. 

L'AZIENDA

Un'azienda giovane in una terra di grandi tradizioni 

Fondata nel 1986, Feudi di San Gregorio è oggi il marchio simbolo del rinascimento enologico del meridione d'Italia e di una cultura del bere volta a riscoprire l'identità dei sapori mediterranei. Salvaguardare la tradizione ricercandone tutte le potenzialità. Valorizzare i vitigni del Sud Italia come l'Aglianico, il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo, investire nella terra e nella tradizione secolare della viticultura irpina, restituendo un futuro ad un patrimonio ambientale unico. Oggi Feudi di San Gregorio è - e vuole essere sempre di più - un luogo d'incontro, di confronto, di conoscenza, di meditazione, un laboratorio di idee e cultura.

I Vigneti 

In Irpinia - terra di tradizione vitivinicola antica - i vigneti coesistono da sempre con alberi da frutta, boschi, ulivi, erbe aromatiche. In altre parole, fanno parte da sempre della nostra vita. Il nucleo originario dei vigneti della Feudi di San Gregorio si trova nella zona di Sorbo Serpico, dove sorge la cantina; nel tempo, si sono uniti i vigneti di Tufo, Taurasi e Santa Paolina adagiati su colline comprese fra i 350 ed i 700 metri di altitudine. Si è passati cosi dai circa 30 ettari iniziali agli oltre 300 di oggi.

Oltre la Campania 

Lo spirito che anima Feudi di San Gregorio non poteva non portarla a guardare al di fuori dei suoi confini originari: un progetto con il quale l'azienda vuole ripercorrere - in contesti territoriali diversi dall'Irpinia, ma altrettanto difficili e dimenticati - la propria esperienza sempre più nel rispetto assoluto delle peculiarità del nuovo ambiente. Di qui il nostro approdo nel Vulture, in Basilicata, e nell'area di Manduria, in Puglia.

Recensioni

Scrivi una recensione

Fiano di Avellino DOCG  'Pietracalda' 2016 - Feudi di San Gregorio

Fiano di Avellino DOCG 'Pietracalda' 2016 - Feudi di San Gregorio

Il Fiano di Avellino DOCG Pietracalda di Feudi di San Gregorio proviene dai vigneti più vocati delle colline di Sorbo Serpico dove si raccolgono i migliori grappoli di Fiano. Bianco profondo e sfaccettato, slanciato ed elegante. Ottimo con crostacei, pescato, grigliate di mare o di carni bianche.