.

Bovale Grande

Il Bovale Grande è un vitigno a bacca nera, importato dagli Spagnoli. Questa tipologia definita poi anche Bovale grosso, detto di Spagna, si distingueva dal Bovale piccolo, detto Bauleddu. La sua diffusione in Sardegna è limitata a circa 27 ettari, presenti soprattutto nel Terralbese, su terreni sabbiosi, molti su piede franco. La pianta non è molto vigorosa, predilige allevamento a media espansione con potatura media e corta. La produzione è abbondante, ma non costante. La maturazione dei frutti allevati su alberello avviene entro la seconda decade di settembre. Il vino ottenuto da alberello e da vigna vecchia possiede buona concentrazioni polifenoliche e ricchezza estrattiva, ma da spalliera e con allevamenti “moderni” come in tutti i vitigni tradizionali italiani viene diluito perdendo d’identità e di carattere.

Bovale Grande

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca

0