Spumante Brut DOCG Contessa Rosa Rosé 2011 magnum - Fontanafredda (cassetta in legno)

FNF-CONTESSAROSAROSE-2011

Nuovo prodotto

Lo Spumante Brut DOCG Contessa Rosa Rosé di Fontanafredda è un Alta Langa che nasce in vigneti situati nella Langa albese e astigiana, nel cuore del Piemonte. Ottenuto da uve Pinot Nero e Chardonnay, raccolte e selezionate unicamente a mano all’inizio di settembre. Metodo Classico, si presenta di colore rosa tenue, con riflessi buccia di cipolla. Ottimo come aperitivo, di classe a tutto pasto.

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 7 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 7 points può essere convertito in un buono di 1,40 €.


70,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

NazioneItalia
RegionePiemonte
TipoSpumante
Vitignopinot nero
Varietàpinot nero, chardonnay
DenominazioneSpumate Metodo Classico
Gradazione Alcolica12% vol.
FormatiMagnum da 1,5 litri
DegustazioneColore: rosa tenue. Bouquet: aromi di fiore d’arancio, melograno, chinotto, sottofondo di crema pasticcera. Gusto: fine e persistente, acidità in equilibrio con la nota dolce, sensazione minerale e sapida con retrogusto di agrumi.
Abbinamenti gastronomiciAperitivo, A Tutto Pasto
Temperatura di servizio 6° - 8° C.
Bicchiere consigliatoFlùte trasparente
Annata2011

Dettagli

IL VINO

Lo Spumante Brut DOCG Contessa Rosa Rosé di Fontanafredda è un Alta Langa che nasce in vigneti situati nella Langa albese e astigiana, nel cuore del Piemonte. Ottenuto da uve Pinot Nero e Chardonnay, raccolte e selezionate unicamente a mano all’inizio di settembre. Metodo Classico, si presenta di colore rosa tenue, con riflessi buccia di cipolla. Ottimo come aperitivo e di classe a tutto pasto. 

L'AZIENDA

Storica cantina immersa nelle affascinanti colline delle Langhe, Fontanafredda nasce dalle tenute di Roggeri Giacomo a Serralunga d’Alba, iscritta poi nel patrimonio privato di Vittorio Emanuele II, Re di Sardegna, nel 1858. Fu tuttavia Emanuele Guerrieri Conte di Mirafiore, figlio del re, ad iniziare l’attività commerciale, venti anni dopo, nel 1878, grazie alla sua forte passione, spirito d’iniziativa e lungimiranza. Oggi Fontanafredda conta circa 122 ettari, di cui 84 coltivati a vigneto e suddivisi tra i più prestigiosi comuni della zona di Barolo: Serralunga d’Alba, Barolo e Diano d’Alba. La tenuta è formata inoltre dalle storiche cantine, dalla Villa Reale e da una grande riserva naturale. Oggi Fontanafredda appartiene all’associazione Vino Libero, un gruppo di 12 produttori di vino e 1 distilleria, accomunati dall’intento di sviluppare un’agricoltura di tipo sostenibile, in combinazione a un continuo processo di ricerca mirato alla salvaguardia della natura e al minimo intervento in vigna e in cantina: non ultime sono le sperimentazioni di Fontanafredda volte a limitare l’uso dell’anidride solforosa. I vigneti di cantina vivono in un ecosistema vivo e vario, i terreni sono lavorati con la tecnica dell’inerbimento controllato, senza alcun utilizzo di fertilizzanti chimici e di diserbanti, bensì solo di sostanze organiche. Un’azienda che ancora oggi continua a fare la storia del Piemonte.

Recensioni

Scrivi una recensione

Spumante Brut DOCG Contessa Rosa Rosé 2011 magnum - Fontanafredda (cassetta in legno)

Spumante Brut DOCG Contessa Rosa Rosé 2011 magnum - Fontanafredda (cassetta in legno)

Lo Spumante Brut DOCG Contessa Rosa Rosé di Fontanafredda è un Alta Langa che nasce in vigneti situati nella Langa albese e astigiana, nel cuore del Piemonte. Ottenuto da uve Pinot Nero e Chardonnay, raccolte e selezionate unicamente a mano all’inizio di settembre. Metodo Classico, si presenta di colore rosa tenue, con riflessi buccia di cipolla. Ottimo come aperitivo, di classe a tutto pasto.