Champagne - Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer - Louis Roederer - 1
Champagne - Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer - Louis Roederer - 2
Champagne - Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer - Louis Roederer - 3
Champagne - Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer - Louis Roederer - 1
Champagne - Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer - Louis Roederer - 2
Champagne - Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer - Louis Roederer - 3

Champagne Brut 'Cristal' 2014 (750 ml.) - Louis Roederer

Il 2014 per il 'Cristal' di Louis Roederer è stato un anno luminoso, nel quale il frutto e la finezza hanno regalato il loro massimo splendore. Annata di pieno sole, frutto di una vendemmia generosa e perfettamente matura, il Cristal 2014 assume la sua completa identità. Tecniche di coltivazione sostenibili delicate e sempre più ecocompatibili hanno portato il massimo equilibrio tra maturità e freschezza. Con il suo carattere ricco e carnoso e l'eccezionale maturità, il Cristal 2014 rivela la purezza intrinseca dei suoi aromi con stupefacente facilità. La potenza del frutto si fonde in una freschezza gessosa, consistente e salina, offrendo una persistenza estremamente delicata. E' sfacciatamente esuberante, con un’espressività che nel tempo saprà liberare la sua vera struttura. 

360,00 €
Tasse incluse

 
Categoria del Prodotto
Champagne
Metodo di Produzione
Classico
Denominazione
Champagne AOC
Uvaggio
Blanc de Noirs
Cru
Grand Cru
Vitigno / Materia prima
pinot nero
Dosaggio
Brut
Varietà
60% Pinot noir 40% Chardonnay
Invecchiamento
6 anni
Annata - Cuvée
Millesimato, 2014
Formato
750 ml.
Nazione
Francia
Regione
FR - Champagne
Gradazione Alcolica
12% vol.
Temperatura di Servizio
6° - 8° C.
Bicchiere Consigliato
Flùte trasparente
Abbinamenti Gastronomici
Piatti di Pesce, Frutti di Mare - Crostacei - Molluschi, Crudi di Pesce, Grandi Occasioni
Allergeni
Contiene Solfiti
LSR-CRISTAL-2014
6 Articoli

Erede della Maison de Champagne nel 1833, imprenditore ed esteta, Louis Roederer  prende la decisione lungimirante di arricchire il vigneto per controllare tutte le fasi dell’elaborazione del vino e crea uno stile, uno spirito e un gusto del tutto originali.  Nella metà del XIX secolo, con l’acquisto di vigne selezionate con istinto e spirito eclettico sulle terre dei Grands Crus de Champagne, Louis Roederer va controcorrente rispetto agli usi dell’epoca. 
Mentre altri acquistano l'uva, Louis Roederer cura il vigneto, decifra il carattere di ogni appezzamento e acquista metodicamente i migliori. Persuaso che la quintessenza di un grande vino risieda nella terra, amante della tradizione e volto al futuro, Louis Roederer traccia un destino d’eccezione per la Casa che da allora porterà il suo nome. Il suo successore, Louis Roederer II,  è animato dalla stessa visione paziente dello champagne, la stessa concezione patrimoniale della tenuta viticola, la stessa intraprendenza.

Trae ispirazione dall’amore dei libri e dei disegni, che colleziona con talento.  A partire dagli anni 1870, i vini di Champagne Louis Roederer viaggiano fin negli Stati Uniti e in Russia, alla tavola dello Zar Alessandro II. 

Uomo di gusto, ricercatore inveterato, Louis Roederer crea per l’imperatore un nuovo champagne e lancia una nuova idea: la prima “cuvée de prestige”, nasce nel 1876 sotto il nome di “Cristal”. La sua sottigliezza e la sua eleganza faranno da allora la reputazione di eccellenza della Maison Louis Roederer.

Negli anni 1920, il nuovo erede della Casa Louis Roederer, Léon Olry Roederer, si dedicherà con impegno alla creazione di un vino particolarmente equilibrato, il cui accordo costante e delicato di diversi millesimati è la promessa di una qualità sempre perfetta. Un magnifico assemblaggio che contribuisce alla rinascita della Maison Louis Roederer.
Al decesso di Léon, nel 1933, la moglie Camille assume la direzione della Casa, guidandola con intelligenza brillante e straordinaria energia. Appassionata di corse di cavalli (è proprietaria di una scuderia tra le più celebri del mondo), è anche una grande mecenate, che sa far rivivere la dimensione festosa e il piacere dello champagne.  Camille Olry  Roederer  moltiplica i ricevimenti nel bel palazzo familiare a  Reims. Queste serate segneranno la storia della Casa e avvieranno una nuova generazione di amatori alla degustazione dello  champagne.

Enologo, ingegnere agronomo, il di lei nipote Jean-Claude Rouzaud le succede dedicandosi alla tutela dell’integrità della tenuta familiare. Intraprende un lavoro ispirato di ricostruzione del vigneto. Operando con passione, coltiva più che mai lo spirito di intelligenza creativa che fa tutta la personalità della Casa.

Sempre indipendente, e sempre gestita dalla famiglia, la Maison Louis Roederer è oggi diretta da suo figlio, Frédéric Rouzaud, esponente della settima generazione della dinastia. Con la stessa pazienza, un'incrollabile fedeltà alla sua vocazione creativa, la Maison Louis Roederer spedisce ormai, ogni anno, più di tre milioni di bottiglie in oltre cento paesi di tutto il mondo. 

Indirizzo: 

21 Bd. Lundy, 51053 Reims, Francia

Perlage: delicato, fine e persistente.

Colore: paglierino brillante.

Bouquet: bouquet molto ampio e ricco di frutta candita, fiori bianchi e frutta secca.

Gusto: rotondo e deciso, struttura corposa, morbida e cremosa. Armonia perfetta.

  • James Suckling: 97/100
  • Wine Enthusiast: 97/100
  • Antonio Galloni: 96/100
  • Wine Spectator: 95/100

Recensioni

Nessuna recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri