Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 1
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 2
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 3
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 4
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 1
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 2
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 3
Champagne - Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz - Deutz - 4

Champagne Brut Rose' 'Sakura' (750 ml. astuccio) - Deutz

Lo Champagne Rosè Brut 'Sakura' della maison Deutz è il ritratto nobile del Pinot Nero. Carattere austero, fine ed elegante, dai tratti distintivi di delicatezza e piacevolezza. Un Pinot Nero che alcuni critici hanno definito 'da applauso' per la sua ricchezza espressiva. Qui si uniscono la finezza della bolla francese per eccellenza e la personalità di un vitigno famoso in tutto il mondo.

  

Ultimi articoli in magazzino
79,00 €
Tasse incluse

 
Categoria del Prodotto
Champagne
Metodo di Produzione
Classico
Denominazione
Champagne AOC
Uvaggio
Blanc de Noirs, Rosé
Cru
Premier Cru
Vitigno / Materia prima
pinot nero
Dosaggio
Brut, Rosé
Annata - Cuvée
Sans Année
Formato
750 ml.
Nazione
Francia
Regione
FR - Champagne
Gradazione Alcolica
12% vol.
Temperatura di Servizio
6° - 8° C.
Bicchiere Consigliato
Flùte trasparente
Confezione
Astuccio Originale
Abbinamenti Gastronomici
Dolci e Dessert, A Tutto Pasto, Aperitivo
Allergeni
Contiene Solfiti
DTZ-BRUTROSE-SAKURA
5 Articoli

deutz_870x360.jpg

La Maison Deutz nasce nel 1838 ad Ay, nella regione della Champagne, fondata da Wiliam Deutz e Pierre Geldermann. Provenienti da Aquisgarana, i due si stabilirono ad Ay aprendo un piccolo negozio di vino. Fermamente intenzionati a produrre grandi vini a partire da un vigneto particolarmente vocato, acquistarono nel 1838 una prima parcella di terreno ed iniziarono a produrre uva, vinificandola nella loro cantina. Wiliam Deutz, che in precedenza aveva lavorato per Bollinger, dava il proprio apporto di esperienza nella coltivazione e nella vinificazione delle uve e Pierre Geldermann curava l’aspetto finanziario e commerciale della Maison. Negli anni a seguire la Maison Deutz fu costretta a cedere a Louis Roederer il 63% della proprietà, a seguito di alcuni investimenti falliti in Nuova Zelanda e negli Stati Uniti. Col tempo la Maison Deutz si è espansa con l’acquisizione di nuovi cru, sia nei dintorni di Ay, sia nella Cote des Blancs e annualmente produce circa 600mila bottiglie di ottimo Champagne. Le vigne di proprietà, però, non bastano a fornire la quantità necessaria di uva, perciò la Deutz si rivolge a coltivatori locali di provata perizia in grado di garantire un'impeccabile qualità del loro prodotto. Con l’avvento della Louis Reoderer, la cantina è stata completamente ristrutturata e modernizzata: i mosti fermentano in botti di acciaio in ciascuna delle quali è accuratamente trascritta la parcella da cui provengono le uve. Dopodiché i vini vengono messi a riposare nella cantina totalmente sotterranea, che giunge fino a 60 metri sotto il livello del terreno. Il processo produttivo di tutti gli champagne della Maison avviene sotto il controllo e la responsabilità di Fabrice Rosset.

Indirizzo: 

16, rue Jeanson - 51160 Ay, Francia

Perlage: fine ed elegante.Colore: rosa luminoso.Bouquet: fresco e minerale, con sentori di piccoli frutti rossi e di brioche.Gusto: ampio e armonico, fruttato, sostenuto e di bella potenza.

Recensioni

Nessuna recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri