.

Pignolo

Il Pignolo è un vitigno a bacca nera di antiche origini Friulane. E’ un vitigno antico, le cui prime notizie risalgono al 1300-1400, su alcune pubblicazioni, e che testimoniano per il Pignolo una diffusione a macchia nella zona collinare di Rosazzo. Nel secolo successivo ci fu un progressivo abbandono del Pignolo, molto sensibile all’oidio e con scarsa vigoria. Il nome Pignolo deriva da “pigna“, e sono molti i vitigni il cui nome ha questa radice, spesso confusi uno con l’altro.

Pignolo

Filtro (2 prodotti)

Prezzo

24,00 € - 46,00 €

In offerta

Abbinamenti Gastronomici

Produttore

Formato

Denominazione

Annata

Caratteristiche Speciali

Sconto -15%


Sconto -15%
24,00 € 28,24 € -15%

'Arcione' di La Tunella è un blend di due vitigni autoctoni friulani, Pignolo e Schioppettino, che dando vita ad un vino di spessore, dotato di struttura e di una pregevole ampiezza di profumi. Affonda le sue radici nelle terre friulane al confine con Austria e Slovenia, nell’estremo Est. L'azienda ha utilizzato tutta la propria competenza per proporre agli appassionati un vino di pregevole qualità. Breve periodo di appassimento e fermentazione con macerazione sulle bucce, passando poi in tonneaux di rovere francese. L’affinamento è di ben 4 anni nelle medesime botti, per poi essere assemblato e imbottigliato. Potenza, intensità, sentore di frutti e spezie, tappeto balsamico penetrante e un finale di affumicatura. Tannini profondi ma una morbidezza inaspettata.

46,00 €

Il 'Pignoli' di Radikon è un vino rosso del Collio, poderoso e di grande vigore ottenuto da uve Pignolo, difficili da addomesticare in vigna e che richiedono cura in cantina. Vigne giovani coltivate senza l'ausilio di alcuna sostanza chimica o di sintesi. Il vino viene messo in barrique di rovere, dove affinerà per 5 anni. Nessuna chiarifica né filtrazione. Affascina già dal primo momento: spazia dalla prugna matura al chiodo di garofano, dalla cannella alla mora in confettura, dal pepe nero a richiami mentolati. Gusto vigoroso, elegante e dai tannini setosi. Richiede pazienza. Vino fatto come una volta con metodi artigianali. Complessità e rarità. Bottiglia per appassionati.

  

0