.

Isola dei Nuraghi Rosso IGT 'Korem' 2013 - Argiolas
Isola dei Nuraghi Rosso IGT 'Korem' 2013 - Argiolas
Isola dei Nuraghi Rosso IGT 'Korem' 2013 - Argiolas
Isola dei Nuraghi Rosso IGT 'Korem' 2013 - Argiolas

Isola dei Nuraghi Rosso IGT 'Korem' 2013 - Argiolas

L'Isola dei Nuraghi 'Korem', elegante e profondo, racchiude in sé tutta la cura e l’attenzione che Argiolas ripone in tutti i sui vini. Vellutato, pieno, armonico, caldo e rotondo, è un Carignano in blend con Cannonau e Bovale. Passaggio in barriques 10-12 mesi, affinamento in bottiglia per circa 6 mesi. Rosso perfetto per una serata speciale. Ottimo a tutto pasto.

5 Articoli
26,00 €

Acquistando questo prodotto puoi ricevere fino a 2 punti. Il totale del tuo carrello è 2 punti può essere convertito in un voucher di: 0,40 €.

Tasse incluse

argiolas_logo_150.png

IL VINO

L'Isola dei Nuraghi 'Korem', elegante e profondo, racchiude in sé tutta la cura e l’attenzione che Argiolas ripone in tutti i sui vini. Vellutato, pieno, armonico, caldo e rotondo, è un Carignano in blend con Cannonau e Bovale. Passaggio in barriques 10-12 mesi, affinamento in bottiglia per circa 6 mesi. Rosso perfetto per una serata speciale. Ottimo a tutto pasto.

LA FAMIGLIA

Non si può raccontare la Cantina senza raccontare la famiglia. È una storia che comincia agli inizi del '900, a Serdiana, terra di agricoltori, di oliveti e vigne. Qui, nel 1906, nasce Antonio, il patriarca. È lui che inizia a impiantare filari, a unire vigna a vigna, a produrre cercando la qualità, con rigore. I suoi due figli, Franco e Giuseppe ereditano da lui questa passione e a loro volta la condividono e la trasmettono, prima alle mogli Pina e Marianna, e quindi ai figli. Oggi nella cantina lavora già la terza generazione degli Argiolas: quella dei nipoti di Antonio. In fondo è semplice: vendemmia dopo vendemmia, dai genitori ai figli, la tradizione si tramanda.

IL TERRITORIO

Serdiana è vicino a Cagliari, appena nell'entroterra. È in una zona di basse colline ondulate, come un anfiteatro attorno alla città e al suo golfo. Sono terre coltivate da millenni, e fin da allora erano gli oliveti, i campi e le vigne della città. In queste campagne sorgono tante piccole chiesette medievali, romaniche: ognuna era il centro di una delle comunità di coltivatori, che punteggiavano il paesaggio. Questa è una zona che sembra fatta per la vite: ondulata, ricca di sole e vento, con il mare vicino che mitiga il caldo e il freddo. Qui si coltivano i grandi vitigni sardi. Alcuni sono famosi, come il Cannonau, il Vermentino, il Carignano. Altri sono meno conosciuti: come il Monica, il Bovale, il Nasco, il Girò, il NuragusFra questi vitigni c’è ogni varietà, ogni personalità e sfumatura. Sono tesori da proteggere, coltivare, far conoscere. Perché siamo in una terra di viticoltori. In mezzo al Mediterraneo. In Sardegna. 

ARG-KOREM-2013

Scheda tecnica

Nazione
Italia
Regione
Sardegna
Annata - Cuvée
2013
Denominazione
Isola dei Nuraghi IGT
Vitigno / Materia prima
carignano del Sulcis
Varietà
Carignano, Cannonau, Bovale
Gradazione Alcolica
14,5% vol.
Formato
750 ml.
Degustazione
Colore: rosso intenso.Profumo: intenso, persistente, equilibrato.Gusto: vellutato, pieno, armonico, caldo, rotondo.
Abbinamenti gastronomici
Formaggi Stagionati, A Tutto Pasto, Cacciagione, Carni Rosse
Temperatura di servizio
16° – 18° C.
Bicchiere consigliato
Calice ampio a stelo lungo
Punteggi
Wine Spectator 90/100
Categoria del Prodotto
Vino Rosso

Riferimenti Specifici

0