Chianti Classico DOCG Al Limite 2014 - San Leonino

SLN-ALLIMITE-2014

Nuovo prodotto

Chianti Classico DOCG Al Limite di San Leonino è il cru del Chianti Classico; nasce da una sola vigna ed ha ottenuto costantemente i massimi punteggi per eleganza e tipicità. Lasciato invecchiare per circa 18 mesi in barrique di rovere e completato da un ulteriore anno di affinamento in vetro, è un Chianti che esalta le enormi potenzialità del Sangiovese.  

Scheda tecnica

Maggiori dettagli

6 Articoli

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,20 €.


15,20 € tasse incl.

-20%

Invece di 19,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

NazioneItalia
RegioneToscana
TipoVino Rosso
Vitignosangiovese
DenominazioneChianti Classico DOCG
Gradazione Alcolica13,5% vol.
FormatiBottiglia da 750 ml.
DegustazioneColore: rubino spendente. Bouquet: esplosivo di profumi di ciliegia matura, viola, tabacco mentolato, rabarbaro. Gusto: caldo e setoso, ricca di tensione gustativa e sapida mineralità, con un elegante tannino coinvolgente.
Abbinamenti gastronomiciCarni Rosse, Cacciagione, Formaggi Stagionati
Temperatura di servizio16° – 18° C.
Bicchiere consigliatoCalice a tulipano molto ampio
Annata2014

Dettagli

IL VINO

Al Limite Chianti Classico - Denominazione di Origine Controllata e Garantita

AL LIMITE del TERROIR

San Leonino è difatti terra di confine tra Firenze e Siena, zona di contrasto tra le argille e l’alberese, tra il clima continentale e quello più temperato a sud di Siena.

AL LIMITE del VITIGNO

La purezza del Sangiovese 100%
Solo se ci si impone tale limite si riescono ad esaltare la peculiarità di questo territorio.

AL LIMITE della TECNICA

In un momento come questo, dove i vini del territorio tendono ad essere molto simili, abbiamo voluto far emergere il vitigno ed il luogo in uno stile tradizionale.

AL LIMITE dello STILE

Veste rubino spendente. Naso esplosivo di profumi: ciliegia matura, viola, tabacco mentolato, rabarbaro. Bocca calda e setosa, ricca di tensione gustativa e sapida mineralità, con un elegante tannino coinvolgente.

Per noi fare un vino AL LIMITE significa produrre un Chianti Classico che sia vessillo della denominazione ed espressione autentica del suo territorio. 

AL LIMITE del TERROIR

San Leonino è difatti terra di confine tra Firenze e Siena, zona di contrasto tra le argille e l’alberese, tra il clima continentale e quello più temperato a sud di Siena.

AL LIMITE del VITIGNO

La purezza del Sangiovese 100%
Solo se ci si impone tale limite si riescono ad esaltare la peculiarità di questo territorio.

AL LIMITE della TECNICA

In un momento come questo, dove i vini del territorio tendono ad essere molto simili, abbiamo voluto far emergere il vitigno ed il luogo in uno stile tradizionale.

AL LIMITE dello STILE

Veste rubino spendente. Naso esplosivo di profumi: ciliegia matura, viola, tabacco mentolato, rabarbaro. Bocca calda e setosa, ricca di tensione gustativa e sapida mineralità, con un elegante tannino coinvolgente.

Per noi fare un vino AL LIMITE significa produrre un Chianti Classico che sia vessillo della denominazione ed espressione autentica del suo territorio. 

L'AZIENDA

La Fattoria di San Leonino produce vino da quando la Pieve da cui prende il nome ed alla quale apparteneva, entrò a far parte della Lega del Chianti.

Il piviere di San Leonino in Conio (l’insieme di terre annesse alla chiesa) è citato in diversi documenti, i primi datati 1043, 1076 e 1077. A quel tempo faceva parte della diocesi di Fiesole ma trovandosi al confine tra Firenze, Siena e Volterra fu sempre al centro di contese per ottenerne il controllo. Tanto più che la Fattoria annessa al Borgo e collocata in zona strategica, su un colle bagnato dal torrente Staggia e dal fosso Gena, godeva di una situazione economica molto florida, come si evince dalle “decime” pagate tra il 1275 ed il 1300.

Al termine di tutte le contese territoriali tra Firenze e Siena la chiesa entrò definitivamente all'interno dello stato fiorentino e diventò uno dei capisaldi della Lega del Chianti, come appare dallo statuto del 1384.

Negli ultimi 50 anni si sono susseguite varie proprietà commerciali. Fino all’arrivo nel 1994 della famiglia Angelini, attuale proprietaria del gruppo di cantine Bertani Domains, di cui San Leonino fa parte.

La prima bottiglia di Chianti Classico che troviamo in commercio è del 1973.

San Leonino oggi si estende su una superficie complessiva di 100 ettari di cui 52 coltivati a vigneto e 6 a uliveto. L’azienda si trova nel comune di Castellina in Chianti, nei pressi del piccolo villaggio medioevale, che sorge intorno alla Chiesa Romanica di San Leonino, da cui riprende il nome ed il logo (che è la riproduzione stilizzata della parte terminale del campanile, dove è alloggiata la campana).

Recensioni

Scrivi una recensione

Chianti Classico DOCG Al Limite 2014 - San Leonino

Chianti Classico DOCG Al Limite 2014 - San Leonino

Chianti Classico DOCG Al Limite di San Leonino è il cru del Chianti Classico; nasce da una sola vigna ed ha ottenuto costantemente i massimi punteggi per eleganza e tipicità. Lasciato invecchiare per circa 18 mesi in barrique di rovere e completato da un ulteriore anno di affinamento in vetro, è un Chianti che esalta le enormi potenzialità del Sangiovese.  

Scheda tecnica