Molise DOC Don Luigi Riserva 2012 - Di Majo Norante

DMN-DON LUIGI -2012

Nuovo prodotto

Il Don Luigi Riserva di Di Majo Norante, un fuoriclasse dal Molise, ottenuto dalla selezione delle migliori e più mature uve di Montepulciano e Aglianico. Un vino scuro come l'inchiostro e con una struttura ricca, intensa, di grande armonia e sapientemente maturato in piccole botti di rovere dà il meglio con la cacciagione e formaggi stagionati. 

2bicchieri_300.jpg 4Bibenda.png 92pt-js.png

Don_Luigi_etichetta.jpg

Maggiori dettagli

12 Articoli

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 2 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 2 points può essere convertito in un buono di 0,40 €.


25,90 € tasse incl.

-30%

Invece di 37,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

NazioneItalia
RegioneMolise
TipoVino Rosso
Vitignomontepulciano d’Abruzzo
Varietàmontepulciano 90%, aglianico 10%
DenominazioneMolise DOC
Gradazione Alcolica14% vol.
FormatiBottiglia da 750 ml.
DegustazioneColore: colore rosso granato intenso e profondo Profumo: ricco, intenso, di grande armonia Gusto: perfetta fusione fra i sapori di frutta matura che evocano il sottobosco, la prugna, sentori di legno tostato e vaniglia.
Abbinamenti gastronomiciCarni Rosse, Cacciagione, Carni Arrosto, Formaggi Stagionati, Primi di Terra
Temperatura di servizio18° C.
Bicchiere consigliatoCalice ampio a stelo lungo
PremiGambero Rosso 2 Bicchieri, Bibenda 4 Grappoli
PunteggiJames Suckling 92/100
Annata2012

Dettagli

majo-norante-logo_nero_150.png

L'AZIENDA

Di Majo Norante produce vini da uve proprie sin dal 1800, come testimoniano le cantine sotto la piazza e nel vecchio palazzo di famiglia a Campomarino. La dedizione alla coltura della vite è ereditata prima da Luigi e poi da Alessio Di Majo ed è pianificata oggi insieme alla passione per la ricerca e la sperimentazione. Di Majo Norante produce i propri vini esclusivamente dagli 85 ettari dell'antico feudo dei Marchesi Norante di Santa Cristina. La filosofia enologica di Di Majo Norante rispetta l'approccio tradizionale alla conltivazione della vite ed alla produzione del vino, nel tentativo di conservare tutte le caratteristiche degli uvaggi mediterranei.

IL CONTADO DEL MOLISE

Nel Molise il vino ha una tradizione che risale ai Sanniti e ai Romani, i quali vi introdussero la coltivazione della vite. I metodi di produzione sono quelli tramandati da una generazione all'altra nell'Appennino meridionale, sempre legati ai valori del mondo contadino. La Masseria Di Majo Norante è ubicata a Nord del Gargano in contrada Ramitello, in agro di Campomarino, dove il terreno sciolto e in parte sabbioso e la brezza estiva concorrono a creare un habitat particolarmente favorevole. Alessio Di Majo, vignaiolo testardo e controcorrente, ha sacrificato produttività ed omologazione del gusto al perseguimento costante della qualità e della tipicità, nella convinzione che i vitigni meridionali siano più adatti alle condizioni pedoclimatiche del Contado del Molise. Segue una breve galleria fotografica della masseria Di Majo.

TECNICHE SECONDO NATURA

Di Majo Norante pone una certosina attenzione alla selezione, alla raccolta delle uve ed alle tecniche di vinificazione, nell'ottica del miglioramento costante della qualità e della salubrità del vino. La vite è trattata esclusivamente con concimi di origine organica e minerale ed è difesa con l'estirpazione costante delle erbe infestanti e con la lotta biologica ai parassiti come la tignola, mentre i resti della potatura vengono asportati per evitare focolai di infezioni. La pratica di tecniche antiche e l'adozione di tecnologie moderne consentono così di produrre un vino per moltissimi aspetti biologico, che merita di essere goduto appieno nella profonda espressione della propria tipicità. Segue una breve galleria fotografica degli attuali impianti per la vinificazione, e imbottigliamento.

Recensioni

Scrivi una recensione

Molise DOC Don Luigi Riserva 2012 - Di Majo Norante

Molise DOC Don Luigi Riserva 2012 - Di Majo Norante

Il Don Luigi Riserva di Di Majo Norante, un fuoriclasse dal Molise, ottenuto dalla selezione delle migliori e più mature uve di Montepulciano e Aglianico. Un vino scuro come l'inchiostro e con una struttura ricca, intensa, di grande armonia e sapientemente maturato in piccole botti di rovere dà il meglio con la cacciagione e formaggi stagionati. 

2bicchieri_300.jpg 4Bibenda.png 92pt-js.png

Don_Luigi_etichetta.jpg