Enrico Serafino Grignolino d'Asti DOC 2014

ENS-GRIGNOLINO-ASTI-2014

Nuovo prodotto

Il Grignolino d'Asti DOC di Enrico Serafino  ha un colore rosso rubino lieve con tinte arancioni dopo l’invecchiamento. Bouquet tipico e delicato. Profumi tannici morbidi e piacevoli. Sapore asciutto e brioso. Retrogusto unico con sentori di rosa. Va consumato preferibilmente entro due anni dalla messa in commercio. Si abbina molto bene a primi piatti e carne in generale.

Scheda tecnica

Grignolino-Asti-Enrico-Serafino_etichett

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,20 €.


12,50 € tasse incl.

Scheda tecnica

NazioneItalia
RegionePiemonte
TipoVino Rosso
Vitignogrignolino
DenominazioneGrignolino d'Asti DOC
Gradazione Alcolica12% vol.
FormatiBottiglia da 750 ml.
DegustazioneColore - rosso rubino lieve con tinte arancioni dopo l’invecchiamento. Profumo - Bouquet tipico e delicato. Spesso presenta profumi tannici morbidi e piacevoli. Sapore - asciutto e brioso. Retrogusto unico con sentori di rosa.
Abbinamenti gastronomiciCarni Arrosto, Carni Bianche, Carni in Umido, Carni Rosse, Primi di Terra
Temperatura di servizio13° - 14° C.
Bicchiere consigliatoCalice ampio a stelo lungo

Dettagli

Enrico-Serafino-logo_HD.jpg

IL VINO

Il Grignolino d'Asti DOC di Enrico Serafino  ha un colore rosso rubino lieve con tinte arancioni dopo l’invecchiamento. Bouquet tipico e delicato. Spesso presenta profumi tannici morbidi e piacevoli. Sapore asciutto e brioso. Retrogusto unico con sentori di rosa. Va consumato preferibilmente entro due anni dalla messa in commercio. Si abbina molto bene a primi piatti e carne in generale.

L'AZIENDA

La Cantina fondata da Enrico Serafino

La Cantina Enrico Serafino nasce nel lontano 1878 a Canale d’Alba, centro principale nel cuore del Roero e cittadina agricola ricca di storia, le cui prime notizie risalgono all’alto Medioevo.
Fondata da Enrico Serafino, imprenditore e proprietario terriero, la casa vinicola diventa presto una delle più importanti del Piemonte e tra le prime a vendere i vini classici della regione in tutta Italia e all’estero.
Negli anni ‘90 si assiste ad un completo riammodernamento dell’intera struttura produttiva.
Dal 2002 tutto il processo produttivo è completamente gestito e controllato internamente con impianti all’avanguardia per la spremitura delle uve, la vinificazione e l’imbottigliamento.

Acquisizione dei vigneti e nuove competenze 

A partire dal 2004 l’azienda ed i suoi vini sono stati oggetto di una profonda ristrutturazione che si è svolta a partire dai vigneti.
  • Controllo della qualità: acquisizione di vigneti locali per la produzione di uve di qualità e stretta collaborazione con alcuni selezionati conferenti delle zone più vocate;
  • Competenza enologica: l’esperienza dei nostri tecnici, insieme alla collaborazione con l’enologo Giuseppe Caviola, iniziata nel 2005, permette di valorizzare al meglio la produzione, mirata alla tipicità e alla territorialità espressiva dei vini proposti (Progetto Cantina Maestra).

L’azienda si caratterizza per la produzione dei classici vini piemontesi della zona, primi fra tutti Roero, Arneis e Barbera, ma anche per i nobili ed eleganti Barolo e Barbaresco, da uve Nebbiolo, provenienti dalle vicine colline delle Langhe. Dall’Alta Langa giungono le uve per la produzione di Spumanti Metodo Classico di straordinaria personalità ed originalità.

L’antica Cantina occupa 6.000 metri quadrati e abbina moderni impianti di vinificazione a piccole e grandi botti per l’affinamento dei vini. Non mancano le aree dedicate al ricordo e alla tradizione, dove sono esposti antichi strumenti di lavoro e attrezzature per la vinificazione.

All’interno della Cantina l’area più suggestiva è quella delle grotte sotterranee, a temperatura costante attorno ai 14° C, destinate a celebrare il rito produttivo degli spumanti Metodo Classico. Qui si respira una magica atmosfera di tradizione e di paziente attesa per una maturazione che solo il tempo e le cure attente dell’uomo assicurano.

Recensioni

Scrivi una recensione

Enrico Serafino Grignolino d'Asti DOC 2014

Enrico Serafino Grignolino d'Asti DOC 2014

Il Grignolino d'Asti DOC di Enrico Serafino  ha un colore rosso rubino lieve con tinte arancioni dopo l’invecchiamento. Bouquet tipico e delicato. Profumi tannici morbidi e piacevoli. Sapore asciutto e brioso. Retrogusto unico con sentori di rosa. Va consumato preferibilmente entro due anni dalla messa in commercio. Si abbina molto bene a primi piatti e carne in generale.

Scheda tecnica

Grignolino-Asti-Enrico-Serafino_etichett