Oak Rested Gin 'Burrough’s Reserve' (700 ml.) - Beefeater

BFT-BURROUGHS-RES-GIN

Nuovo prodotto

Oak Rested Gin 'Burrough’s Reserve' di Beefeater sicuramente si differenzia dalla massa. Distillato con il tradizionale alambicco di rame utilizzato dal fondatore della Beefeater, James Burrough, affina in botti dove riposava il liquore Riserva Jean de Lillet, con un processo di maturazione lento e minuzioso, che porta alla creazione solo di poche bottiglie. Unico, da provare.

Maggiori dettagli

3 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 6 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 6 points può essere convertito in un buono di 1,20 €.


64,00 € tasse incl.

Scheda tecnica

Categoria del Prodotto Gin
Nazione Inghilterra
Denominazione Gin
Gradazione Alcolica 43% vol.
Formato 700 ml.
Degustazione Colore: dorato molto leggero e pallido. Bouquet: note di legno controbilanciate da sensazioni fresche di limone e ginepro. Gusto: ricco, morbido, lungo e complesso, decisamente appagante.
Abbinamenti gastronomici Dopo Cena, con Amici, Meditazione, Grandi Occasioni, Formaggi Stagionati
Temperatura di servizio 6° - 8° C.
Bicchiere consigliato Calice a tulipano molto ampio
Classe di Invecchiamento Riserva
Distillato: Tipo di Produzione Distillato
Distillato: Stile Cask

Dettagli

IL GIN

Oak Rested Gin 'Burrough’s Reserve' di Beefeater sicuramente si differenzia dalla massa. Distillato con il tradizionale alambicco di rame utilizzato dal fondatore della Beefeater, James Burrough, affina in botti dove riposava il liquore Riserva Jean de Lillet, con un processo di maturazione lento e minuzioso, che porta alla creazione solo di poche bottiglie. Unico, da provare.

IL GIN PER I LIBERI PENSATORI

Beefeater Burrough's Reserve Edition 2 è la prova dei risultati eccezionali che si ottengono quando si pensa controccorrente. Come la prima edizione, la seconda è un drink per chiunque senta il bisogno di qualcosa di nuovo, raro, difficile da trovare. Invecchiato in botti di quercia dove hanno precedentemente trovato riposo vini bianchi e rossi di Bordeaux, la seconda edizione si contraddistingue per un colore ramato e un sapore intenso, che lo rendono perfetto per chi cerca una nuova esperienza di gusto. Ogni serie creata è davvero unica, il prodotto di un approccio artigianale alla distillazione. Per questo produciamo un numero limitato di bottiglie: se ne vedi una, ti conviene prenderla. Non resterai deluso.

FATTO A MANO E INVECCHIATO IN PICCOLE DOSI

Distillato con l'originale metodo di Jameson Burrough, "Still Numero 12", il Burrough's Reserve Edition 2 è riposato in botti di quercia dove sono invecchiati vini rossi e bianchi di Bordeaux. Con una capacità di soli 268 litri, "Still Numero 12" produce piccole quantità di questo complesso gin, e ogni partita di gin ha le sue caratteristiche peculiari. Il risultato? Un invecchiamento che lascia un'impronta indelebile sul gin, un'impronta che sa di vini rossi e bianchi.

LA DISTILLERIA

l Gin è sicuramente uno dei distillati attorno al quale, oggi più che mai, si riscontra un notevole interesse, con tantissime realtà produttive che continuano a nascere in ogni parte del mondo. Andando però alle radici tradizionali della sua storia, non si può non nominare l'Inghilterra, terra in cui il Gin venne importato dall'Olanda come rimedio terapeutico. Qui però da "medicina" divenne ben presto un bene di largo consumo, e proprio grazie agli inglesi, che nel corso degli anni modificarono il processo di produzione elaborato originariamente in Olanda, andando a inserire direttamente le bacche di ginepro in infusione con i diversi elementi botanici, si giunse a quello che si sarebbe poi affermato come il "London Dry Gin". Proprio a Londra si trova una distilleria tra le più famose e conosciute al mondo, la Beefeater. James Burrough, fondatore dell'azienda, nacque nel Devon, e grazie alla propria carriera di farmacista ebbe modo di lavorare principalmente in Canada, a Toronto. Quando tornò nel Regno Unito decise di comprare la "Chelsea Distillery", e di intraprendere la produzione di liquori e punches. Il successo fu da subito immediato, tanto che, fra i propri clienti, Burrough annoverava Fortnum & Masons, già allora prestigioso negozio di alimentari. Nel 1876 iniziò la produzione di Gin Beefeater, così chiamato in onore dei guardiani della Torre di Londra. Il trionfo fu immediato, e da allora le vendite aumentarono in maniera inarrestabile. Nel 1987 l'azienda venne ceduta alla Whitbread, che a suo volta cedette nel 2005 la proprietà al colosso francese Pernod Ricard. Oggi sono quattro i prodotti della gamma, dal classico London Dry Gin al "24", dove accanto agli elementi botanici ritroviamo nella ricetta anche foglie di tè esotici. Prodotti che riscuotono il plauso dei consumatori sparsi in tutto il mondo, perfetti per essere consumati on the rocks o miscelati nei cocktails più popolari.

Recensioni

Scrivi una recensione

Oak Rested Gin 'Burrough’s Reserve' (700 ml.) - Beefeater

Oak Rested Gin 'Burrough’s Reserve' (700 ml.) - Beefeater

Oak Rested Gin 'Burrough’s Reserve' di Beefeater sicuramente si differenzia dalla massa. Distillato con il tradizionale alambicco di rame utilizzato dal fondatore della Beefeater, James Burrough, affina in botti dove riposava il liquore Riserva Jean de Lillet, con un processo di maturazione lento e minuzioso, che porta alla creazione solo di poche bottiglie. Unico, da provare.