Syrah

Il vitigno Syrah è uno dei vitigni cosiddetti "internazionali", esportati dalla Francia e coltivati in tutto il mondo. Originariamente sembra provenire in origine dalla città di Schiraz, in Persia, da cui pare giunto nel nostro paese nell'antichità attraverso la città di Siracusa. Sembra che possa anche essere arrivato dall'Albania, essendoci al...

Il vitigno Syrah è uno dei vitigni cosiddetti "internazionali", esportati dalla Francia e coltivati in tutto il mondo. Originariamente sembra provenire in origine dalla città di Schiraz, in Persia, da cui pare giunto nel nostro paese nell'antichità attraverso la città di Siracusa. Sembra che possa anche essere arrivato dall'Albania, essendoci alcune affinità genetiche con il vitigno locale Shesh. Altre analisi sul DNA hanno indicato anche affinità con i vitigni del Trentino-Alto Adige Teroldego e Lagrein. In tempi più recenti, si è diffuso nel nostro paese in provenienza dalla Francia (circa verso la metà dell'800) e ha trovato territorio di elezione in molte regioni soprattutto del centro-sud d'Italia. In Francia è diffuso soprattutto nella Valle del Rodano, in Côte Rotie, nel Châteauneuf-du-Pape, nell'Ardèche e nell'Hermitage. Nel nuovo mondo, si esprime al meglio soprattutto nelle regioni vinicole più calde, come l'Australia, il Sud-Africa e la California.

Il vitigno Syrah dà un vino di colore rosso tendente al violaceo. Al naso è complesso, fruttato e floreale, con sentori di frutti rossi e violetta. Al palato è secco, di corpo, tannico e discretamente alcolico. Si presta all'affinamento in barriques e all'uvaggio con vitigni quali il Cabernet Sauvignon, il Sangiovese o altri.

Fonte e approfondimenti: Consorzio https://cse.google.com/cse?cx=partner-pub-2698861478625135:3033704849&ie=UTF-8&q=syrah%20consorzio#gsc.tab=0&gsc.q=syrah%20consorzio&gsc.page=1

Più

Syrah Non ci sono prodotti in questa categoria.