Catalogo

Denominazione
Produttore
Vitigno
Gradazione Alcolica
Tipo
Regione
Fiano

Il Fiano di Avellino docg è un vino bianco tra i migliori vini di Avellino. Prende nome  dal vitigno Fiano, conosciuto con il nome di Vitis Apiana, da ape, le quali sono attratte dalla sua dolcezza. Da queste uve raccolte in piena maturazione si ottiene il vino bianco, Fiano di Avellino docg, prodotto di punta dell'intera enologia italiana. Il v...

Il Fiano di Avellino docg è un vino bianco tra i migliori vini di Avellino. Prende nome  dal vitigno Fiano, conosciuto con il nome di Vitis Apiana, da ape, le quali sono attratte dalla sua dolcezza. Da queste uve raccolte in piena maturazione si ottiene il vino bianco, Fiano di Avellino docg, prodotto di punta dell'intera enologia italiana. Il vitigno Fiano di Avellino appare perfettamente armonizzato con il territorio Irpino, a motivo del microclima particolare, dell’esposizione dei vigneti e della natura argillosa dei terreni su cui questi sono impiantati.

Le uve Fiano prodotte in questa zona, conferiscono al vino gusto e profumi intensi e delicati, al punto tale che il Fiano di Avellino docg prodotto in Areale di Lapio, presenta caratteristiche aromatiche inconfondibili che solo il Fiano di Avellino sa dare.

In origine la zona di produzione del vino bianco Fiano di Avellino era solo in areale di Lapio, oggi l’area di produzione del Fiano di Avellino docg non è più limitata ma comprende 26 comuni della provincia. Questa estensione dell’area di produzione del Fiano di Avellino docg vino bianco, è stata positiva per quanto riguarda le quantità, ma a scapito della qualità, infatti non è difficile vedere vigneti di Fiano di Avellino impiantati su terreni poco adatti a motivo delle caratteristiche del suolo e dell’esposizione del terreno. Il Fiano di Avellino ha ottenuto il riconoscimento DOCG il18/07/2003.

Il vino bianco Fiano di Avellino docg è prodotto esclusivamente da uve Fiano, anche se possono concorrere altre uve a bacca bianca fino ad un 15%. I vigneti allevati a “Guyot” sono giovani e nel pieno vigore della loro produttività. La raccolta si effettua a fine ottobre, nel massimo della maturazione. Dalla pigiatura si passa alla pressatura separando subito il mosto dalle bucce che prosegue fermentazione e affinamento in botti di acciaio. Dopo alcuni mesi di affinamento in bottiglia, il Fiano di Avellino docg viene messo in commercio.

Il colore è giallo paglierino, con sentori di frutta secca e aromi floreali, elegante, raffinato, molto apprezzato per il gusto particolare con sentori di nocciola. Equilibrata acidità e morbidezza, Va servito ad una temperatura di 8/10° C. Ideale per accompagnare frutti di mare, pesci di sapore mediamente corposo, preparazioni di carni bianche delicate, caciocavallo e provola, Mozzarella di Bufala, minestroni e lasagne, ottimo come aperitivo.

Fonte e approfondimenti: Consorzio http://consorziovinidirpinia.it/

Più

Fiano Ci sono 2 prodotti.

Mostrando 1 - 2 di 2 articoli
Mostrando 1 - 2 di 2 articoli