Catalogo

Denominazione
Produttore
Vitigno
Gradazione Alcolica
Tipo
Regione
Dolcetto d'Alba

Tra tutte le denominazioni Dolcetto, che in Piemonte sono ormai tredici, quella di Alba è la più conosciuta e la più consistente in termini di bottiglie prodotte ogni anno. A tavola il Dolcetto d’Alba ribadisce i caratteri della fragranza e della gioventù un colore rubino e violetto, un profumo fresco e decisamente fruttato, un sapore totalmente...

Tra tutte le denominazioni Dolcetto, che in Piemonte sono ormai tredici, quella di Alba è la più conosciuta e la più consistente in termini di bottiglie prodotte ogni anno. A tavola il Dolcetto d’Alba ribadisce i caratteri della fragranza e della gioventù un colore rubino e violetto, un profumo fresco e decisamente fruttato, un sapore totalmente secco, pieno e armonico che si completa in un piacevole retrogusto di mandorla amara.

Il Consorzio ha avviato un lavoro di zonazione per valorizzare aree diverse particolarmente prestigiose che negli ultimi anni stanno avendo successo sulle etichette delle principali aziende. Si divide comunque in due fasce principali che sono i territori verso la zona del Barolo e quelli che partono da Alba per salire verso la Valle Belbo dove la struttura geologica origina Dolcetti più fini e leggeri.

In Alta langa si arriva a Cortemilia dove il Dolcetto colonizzava un tempo i terrazzamenti in pietra e dove alcuni vigneti rimasti si sono organizzati in un Dolcetto dei Terrazzamenti che si è dato una propria Associazione. È un vino apprezzato soprattutto nell’Italia del Nord-Ovest dove se ne consuma l’80% ma meriterebbe più estese fortune rese difficili dal nome (che comporta a volte fraintendimenti) e dall’appartenere ad una tipologia che ha parecchi concorrenti sui mercati internazionali.

Fonte e approfondimenti: Consorzio http://www.langhevini.it

Più

Dolcetto d'Alba Ci sono 3 prodotti.

Mostrando 1 - 3 di 3 articoli
Mostrando 1 - 3 di 3 articoli